Scopri le lime e buffer Indigo
11 Luglio 2019
Effect Base la base Indigo per le polveri.
Effect Base la base Indigo per le polveri.
25 Luglio 2019

Come prenderti cura dei tuoi pennelli

Come prenderti cura dei tuoi pennelli

Una sintetica guida con consigli su come prenderti cura dei tuoi pennelli Indigo per farli durare più a lungo.

I pennelli sono tra gli strumenti più importanti a disposizione di una onicotecnica professionista.  Per questo ti consigliamo di fare tesoro dei suggerimenti che trovi nell’articolo per curarli al meglio e farli durare più a lungo. La durata ed efficacia di un pennello sono infatti direttamente proporzionali al modo in cui lo curi.

Quando acquisti un nuovo pennello, le sue setole vengono incollate per sistemarle perfettamente e per proteggerle durante il trasporto.

Non appena lo ricevi, rimuovi delicatamente la colla con movimenti circolari (utilizzando, ad esempio, un batuffolo di cotone inumidito con il Brush Cleaner).

Quindi, immergi delicatamente i pennelli (per gel o per nail art) in gel o in un lucidante ibrido (consigliamo:  Wet Look, Removable Top Coat Pro White).

I pennelli per acrilico vanno, invece, immersi nel liquido.

Come pulire i pennelli per acrilico

– Non pulire i pennelli con “cleaner” – contiene alcool isopropilico e acetone che rovinano le setole: le asciugano e frantumano

–  Ricordati di pulire sempre i pennelli dopo l’uso. Se non lo fai con regolarità l’acrilico in eccesso si indurirà e una volta asciutto sarà impossibile da rimuovere.  

– Per pulire il pennello, immergilo ogni volta nel liquido (Nail LiquidTake Your Time Monomer) e poi asciugalo con un batuffolo di cotone dust-free. Ripeti questa procedura più volte finché non sei sicura che non vi sia più sporco o tracce di acrilico nelle setole.

– Nel caso in cui però ti dimentichi di pulirli come suggerito e poi accade che ti si incollano le setole allora l’unico modo per pulirli è utilizzare il Brush Cleaner seguendo questa semplice procedura in due step:

  1. Versa circa 5-10 ml di detergente per pennelli (Brush cleaner) in una ciotola di vetro ed immergi il pennello nel liquido fino a rimuovere tutto l’acrilico dalle setole.
  2. Dopo aver pulito il pennello, immergilo nuovamente nel liquido. Rimuovi l’eccesso di liquido pulendolo con un tampone di cotone asciutto. Quindi riformalo di nuovo. Devi sempre ricordarti di mettere i pennelli nel liquido in quanto mantiene le setole in perfetta forma e le rende più morbide e più elastiche.

 

Attenta però, ricorri al Brush Cleaner come ultima spiaggia. Usalo solo se l’acrilico si è asciugato e indurito sulle setole e non c’è altro modo per rimuoverlo. Brush Cleaner contiene acetone che distrugge le setole se usato troppo spesso.

Ricordati sempre di prenderti cura delle setole del pennello modellandole bene e riponendolo delicatamente. Solo in questo modo  i tuoi pennelli saranno riutilizzabili e rimarranno in ottime condizioni.

Come pulire i pennelli per gel e i pennelli per nail art

Pennelli per gel

Non pulire i pennelli con il “Cleaner” – contiene alcool isopropiWet Look, Removable Top Coat Pro White o  anche base ibrida come la Removable Base.

Dopo aver finito con lo styling dell’unghia, applica una goccia di gel su una superficie pulita e immergici delicatamente il pennello, dopo di che puliscilo con un pad dust-free. Ripeti questa procedura fino a quando le setole non saranno pulite. Dopo aver pulite per bene le setole, modellale delicatamente e poi conserva il pennello con cura.

Pennelli per Nail Art

Per pulire i pennelli per Nail Art fai in questo modo:

  1. Immergi il pennello sporco nel gel o su un lucidante ibrido (su tutti i lati) 
  1. Asciugalo delicatamente e con precisione usando pad dust-free 
  1. Ripeti l’intero processo. 
  1. Pulisci nuovamente il pennello con il pad

Come prenderti cura dei tuoi pennelli – Cosa non dovresti mai fare

– Ricorda che l’olio per le cuticole non è destinato a essere usato per il trattamento delle setole dei pennelli. Molte onicotecniche  commettono questo errore e lo usano per pulire i loro pennelli. Perché è un errore? Perché  l’olio viene assorbito dalle setole che, sature, non saranno in grado di assorbire il pigmento e quindi diffondere il colore sarà poi problematico in quanto l’olio si spalmerà sull’unghia.

– Non premere mai le setole contro il fondo del contenitore. Si rovineranno in modo irreversibile.

–  Non lasciare mai i tuoi pennelli capovolti.

Un piccolo segreto!

Alcuni dei pennelli non hanno coperture di protezione. Altri sono dotati di un coperchio trasparente che si sfila molto facilmente e quindi è facile perderlo.

Se perdi o non hai il cappuccio, prova a tagliare una cannuccia e usala come copertura. A seconda delle esigenze, è possibile utilizzare cannucce di adeguata larghezza e lunghezza. Ecco! Il gioco è fatto! Un nuovo cappuccio di protezione è pronto per essere utilizzato.

 

Vuoi maggiori consigli o hai bisogno di assistenza per scegliere i pennelli che meglio si adattano alle tue esigenze? Contatta il nostro servizio clienti al 349 5486808 (WhatsApp).